Fotografie di Giacomo Guidi

POESIA, EMOZIONI, PASSATO E VOGLIA DI FUTURO

Uomini e donne che hanno superato gli ostacoli della vita con dignità, coraggio e fantasia. La galleria di personaggi “Angeli Del Nostro Tempo” è la vera anima del brand Piero Guidi. Percorrendola si evincono in maniera lucida e la filosofia aziendale che vanno oltre le logiche del marketing. «Angeli del Nostro Tempo» presenta persone che hanno avuto la capacità di salvarsi, facendo qualcosa di sublime. Uomini e donne che hanno superato gli ostacoli della vita con dignità, coraggio e fantasia. Giacomo Guidi, Direttore Artistico, è l’autore di tutte le foto. La campagna è iniziata a metà degli anni Novanta ritraendo in bianco e nero Michelangelo Antonioni e la moglie Enrica. Il grande regista era stato colpito da un ictus e non riusciva a parlare. «Inizialmente racconta Giacomo- pensavo di fare un ritratto-omaggio a un personaggio che ha significato tanto per il cinema mondiale. Poi ho visto il suo volto illuminarsi quando gli si avvicinava Enrica. E allora la foto è diventata un ritratto di coppia, mostrando il sostegno reciproco dei coniugi Antonioni durante la malattia di lui. Ne è nato un messaggio forte, un esempio di dedizione all’altro. Michelangelo ed Enrica ricorda Giacomo sono stati i due angeli in grado di dare un volto alle nostre emozioni». «Angeli del Nostro Tempo» è andata avanti con l’artista Mario Schifano ritratto nel suo studio in compagnia del figlio Marco. In successione è stata la volta di un angelo maledetto e dolcissimo: Maria Schneider, intrappolata per anni nel personaggio interpretato in «Ultimo tango». L’attrice, scomparsa di recente, è stata fotografata a Parigi, in bianco e nero: volto pallido e segnato, capelli scuri, occhi penetranti. «Assolutamente angelica» , è come la ricorda oggi Giacomo Guidi. In seguito sono arrivati altri personaggi straordinari: Muhammad Alì e la moglie Lonnie , ritratti a New York; le figlie di Martin Luther King, fotografate nella loro casa di Atlanta; Stefania Rocca, con il suo fascino androgino e forte; la francese Dany Verissimo, ex angelo maledetto cacciata di casa a 17 anni, prima pornostar e poi attrice che si riscatta grazie al regista Luc Besson; Lavinia Longhi, personaggio emergente nel mondo del cinema. Infine il regista Wim Wenders, l’uomo del capolavoro «Il cielo sopra Berlino» ritratto insieme alla moglie Donata. Ogni foto cerca il lato privato, intimo, che si nasconde dietro a quello pubblico. Fra l’autore degli scatti e i soggetti che si sono fatti ritrarre è sempre nato un legame emozionale. «Ho voluto realizzare immagini forti, dirompenti e allo stesso tempo sottilmente poetiche», racconta Giacomo Guidi. «Angeli del Nostro Tempo è una campagna dedicata a tutti coloro che, nelle piccole e grandi cose, credono di poter cambiare il mondo, lo cambiano davvero». A chi gli chiede come abbia fatto a convincere personaggi così particolari a farsi fotografare, Giacomo Guidi risponde senza esitazione: «Ognuno di loro ha capito la nostra volontà di arrivare al cuore della gente».